Il mio nome, il mio progetto
SanVittore.pdf Carcere di San Vittore, 26 novembre 2009, ore 14.00

IL NOSTRO MOTTO: Studiare insieme con chi commette reati fa evolvere il rapporto fra società e devianza più di quanto possano lo studio del reo e la pena che il condannato sconta in carcere.

Invito

Se vuoi partecipare in modo attivo al convegno, è possibile inviare all'indirizzo mail moc.liamg|ten.enoissergsart#moc.liamg|ten.enoissergsart proprie fotografie che costituiscano una personale rappresentazione di uno di questi due punti: il desiderio, lo sforzo, la tensione verso la crescita e il diventare se stessi adulti (ad esempio, un bambino con le scarpe del papà); la sostituzione della meta con la sua simulazione (ad esempio, la firma messa sui murales: dichiaro di essere grande evitando lo sforzo di crescere) o con la sua abrogazione (ad esempio, una siringa nel braccio).

Le immagini più rappresentative verranno affiancate a scritti sul tema provenienti dai detenuti del Gruppo della Trasgressione

Vai al prossimo convegno di Opera

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License