Personaggi a confronto: Narciso e Maddalena

Narciso e La Maddalena penitente (San Vittore, 8 giugno 2009)

Narciso.jpg

Stefano Zuffi: Questo dipinto, "Narciso", di Caravaggio raffigura un personaggio della mitologia greca. Narciso, ragazzo affascinante, un giorno, camminando vicino ad uno stagno, vede un’immagine riflessa nell’acqua e se ne innamora; trova che quell'immagine sia accattivante, non capisce che è il suo riflesso, si abbassa per baciarla, ma, piegandosi troppo, cade nell’acqua e annega. Sulla riva nascono poi dei fiori, i narcisi, per evocarne il ricordo.

Nel dipinto di Caravaggio la scena è notturna. Lo sfondo scuro permette alla luce della luna di fare risaltare alcuni particolari, ad esempio il ginocchio di Narciso. Inoltre nella notte, nel momento del buio, il mondo sembra svanire e chi rimane condivide un momento di intimità e di solitudine con la luna. La scena notturna esalta il ruolo di Narciso e della sua immagine, per altro non resta spazio. Tutto è chiuso come in un cerchio: metà cerchio è costituito dall'arco formato dalle braccia di Narciso, l’altra metà dal loro riflesso.

Il corpetto delle vesti di Narciso è di stoffa lavorata, la stessa stoffa della gonna indossata da Maddalena in un altro dipinto di Caravaggio: “Maddalena penitente”.

Maddalenapenitente.jpg

Narciso non sa più chi è, vede nell’immagine riflessa un altro da sé e se ne innamora al punto di morire.

Maddalena, invece, che pur camminava lungo la via della perdizione, ad un certo momento si è fermata, si è raccolta in se stessa, si è ricomposta lasciando da parte ciò che non serviva (a terra vicino a lei sono dipinti alcuni gioielli).

Narciso e La conversione di Maria Maddalena (San Vittore, 3 marzo 2009)

Stafano Zuffi: Sia nel "Narciso" che ne "La conversione di Maddalena" la figura principale si guarda allo specchio e si giudica.

Nel primo dipinto Narciso si compiace guardando la propria immagine nell’acqua, si tende verso la sua immagine riflessa per un abbraccio e annega. Mentre nel secondo dipinto Marta porge a Maddalena uno specchio in cui guardarsi; Maddalena riconosce un’immagine di sé che non le piace e decide di cambiare.

MartaMaddalena.jpg

In questo secondo caso, lo specchio tenuto in mano dalla sorella di Maddalena rappresenta un'occasione di presa di coscienza.

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License